Martedì 15 Ottobre 2019
   
Text Size

Festa del Dono, successo per l’iniziativa di Fratres e II Ccircolo Didattico “G. Rodari”

festa del dono (4)

Coinvolti volontari, alunni, docenti e genitori in alcune giornate di formazione e di donazione del sangue

Imparare la cultura del dono ai piccini e ai grandi. Il gruppo della Fratres Donatori di sangue di Casamassima, con il II Circolo didattico “G. Rodari”, hanno organizzato giovedì 23 maggio “La festa del dono”. Un alto numero di genitori e di insegnanti della scuola primaria casamassimese ha effettuato un piccolo gesto di solidarietà, donando il sangue.

festa del dono (2)

“La festa del dono” è un piccolo progetto che rientra in un macro-progetto dedicato alla legalità, all’accoglienza e alla disponibilità. Il programma è stato composto da diversi momenti vissuti a scuola. Prima dell’evento finale, avvenuto il 23 maggio, i volontari dell’associazione e le insegnanti hanno realizzato un percorso di formazione destinato ai più piccoli e ai più grandi.

I bambini delle classi prime e seconde, giovedì 16 maggio, hanno assistito a una favola messa in scena con un simpatico teatrino di burattini, “Nel paese di Buonolandia”. Il presidente del gruppo Fratres Domenico Verna, vestito per l’occasione da re, ha raccontato e spiegato ai piccini la morale di questa storia, in cui a vincere è stato un piccolo ma importantissimo gesto, la donazione del sangue. I bambini delle classi terze, quarte e quinte, invece, dal punto di vista formativo, hanno guardato, invece, la puntata del cartone animato dedicato al sangue e alla donazione di “Esplorando il corpo umano”. Sulla base di queste attività, tutti gli alunni della scuola primaria realizzeranno sui temi “studiati” dei disegni che il 2 giugno, durante l’evento del “Il Balcone Fiorito nel Borgo Fiorito”, verranno esposti presso Palazzo Monacelle e una giuria valuterà i lavori più belli.

festa del dono (1)

A questi momenti di formazione per i piccoli, sono stati aggiunti altri dedicati ai rappresentanti di classe dei genitori. I volontari del Gruppo Fratres, infatti, hanno accompagnato loro in questo percorso di sensibilizzazione e di informazione sulla tematica della donazione. Le docenti poi hanno informato gli altri genitori e giovedì 23 maggio è avvenuta questa bella giornata, in cui molti papà e molte mamme usufruendo dell’autoemoteca, hanno deciso di donare il loro sangue, come il personaggio della favola dei burattini, per i più bisognosi.

“Questa giornata – ha raccontato Nica Lilli, docente referente del progetto – riprende un po’ l’etica dei nostri Mercatini di Natale, in cui attraverso la vendita di manufatti e prodotti, devolviamo il ricavato ad un’associazione. Con la Fratres non abbiamo voluto donare denaro, ma abbiamo chiesto ai genitori di donare il proprio sangue per il prossimo. Con grande sorpresa la giornata ha avuto molto successo e sono stati tanti i genitori e i docenti che hanno regalato un attimo di serenità ai malati bisognosi di sangue. I loro figli, nonché i nostri alunni, hanno svolto una formazione per replicare questo gesto quando saranno maggiorenni”.

“Diffondere la cultura del dono – ha dichiarato il presidente della Fratres Domenico Verna – è importante e lo si deve fare anche con i bambini più piccoli. Durante la giornata speciale di formazione ho visto bimbi di prima e di seconda elementare capire attraverso la favola dei burattini il senso dell'aiutare gli altri. I genitori hanno dimostrato anche loro di aver capito questa lezione di vita, partecipando e donando sangue durante la giornata di giovedì 23. Donare è semplice e serve per aiutare gli altri. Ben vengano iniziative come queste della Rodari. Ringrazio la vicepreside Adele Nicassio e tutte le insegnanti, in particolar modo Nica Lilli, la referente del progetto, per aver permesso tutto questo dimostrando sensibilità nei confronti del problema della carenza di sangue negli ospedali”.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.