Giovedì 16 Agosto 2018
   
Text Size

PRESO 28ENNE CON COCAINA ED EROINA

droga_sequestro cocaina ed eroina

Nel primo pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Casamassima, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato, in una stradina del centro storico, Nicola Guardavaccaro, un pluripregiudicato 28enne del luogo, che alla loro vista è apparso particolarmente nervoso, tanto da destare sospetto nei Carabinieri, che lo hanno fermato. Sottoposto a perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di un pacchetto di sigarette contenente 20 dosi di cocaina e 15 di eroina, pronti per essere immesse sul mercato. Oltre alla droga, che avrebbe fruttato circa un migliaio di euro, hanno sottoposto a sequestro 200 euro in banconote di piccolo taglio, che il pusher aveva in tasca, ritenuti provento dell’attività illecita.

Tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, il 28enne, che annovera anche precedenti specifici, è stato poi associato presso la casa circondariale di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica. Nel corso del medesimo servizio, altri militari dello stesso Comando hanno sorpreso in flagranza un altro giovane, poco più che ventenne del luogo, trovato in possesso di 12 grammi di “hashish”, sequestrati. Quest’ultimo è stato denunciato in stato di libertà per lo stesso reato.

Commenti  

 
#4 Godo! 2011-07-23 06:17
Che gioia, questi delinquenti stanno rovinando il paese e meritano solo la galera!
 
 
#3 cobra 2011-07-22 12:53
cmq i carabinieri stanno facendo un ottimo lavoro, quindi cara Enza tempo al tempo che tutto arriverà.
 
 
#2 Enza Di Palma 2011-07-22 08:22
Due domande: Perchè galante è di nuovo libero come un fringuello e perchè non vengono mai pizzicati i baroni dell'edilizia? Non si indaghi più tra essi, ma tra i pm!!
 
 
#1 XXX 2011-07-21 17:55
Se Ostuni è la Città Bianca... Casamassima è diventato il Paese Bianco, ma per la quantità di cocaina che vi circola !!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI