Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

L’ACCA CI RIPORTA A TEATRO: AL VIA LA SETTIMANA PROSSIMA

acca 2014

A fine mese riparte finalmente la rassegna “Inverno a teatro” a cura dell’Acca e delle Officine Ufo che offrono l’opportunità a Casamassima di assistere nuovamente ad alcuni spettacoli teatrali. Raddoppiato il programma in questa 2° edizione, sono otto infatti le serate con altrettante diverse compagnie amatoriali che calcheranno il palco di via Amendola, ormai unico luogo casamassimese deputato alla drammaturgia.

“Abbiamo emanato un bando con tanto di regolamento – ci spiega Teresa Barone, presidente dell’Acca – e lo abbiamo diffuso sfruttando i canali della Uilt (Unione italiana libero teatro) che unisce centinaia di compagnie teatrali amatoriali di tutta la penisola. Noi siamo iscritti da quasi dieci anni a questa associazione ed è un punto di riferimento per noi. Abbiamo ricontattato quelle persone che lo scorso anno ci avevano dimostrato un certo interesse e abbiamo confermato le compagnie ospitate nella 1° edizione.

Gli attori sono molto contenti perché su Casamassima non credevano di avere qualche possibilità di recitare, sono ancora in tanti a non conoscere la nostra struttura e nei sopralluoghi fatto abbiamo riscontrato un certo entusiasmo e sorpresa. Questo creerà un bello scambio, infatti loro volta ci hanno invitato a recitare nei loro teatri. Abbiamo cercato di variare molto la proposta teatrale, si passa dalla commedia brillante al musical, dal cabaret alle tematiche più femminili con spazio alla riflessione. Anche quest’anno a fine spettacolo ci sarà sempre un momento conviviale in cui potremo mangiare qualcosa insieme grazie al sostegno degli sponsor. Non vogliamo la rassegna rimanga un freddo appuntamento culturale, ma che sia anche un’occasione di scambio, condivisione e conoscenza reciproca. Quest’aspetto ha contraddistinto la nostra rassegna nel 2013 ed è stato molto apprezzato sia dal pubblico che dagli attori.”

Si inizia allora giovedì 27 febbraio con la compagnia barese “Il vello d’oro” che porta in scena una rivisitazione del “Pirandello novelliere”.

Molto atteso è soprattutto lo spettacolo di giovedì 22 maggio, per il gran finale, della Compagnia Acca che porta in scena un lavoro inedito scritto da Giulio Antonello Santonocito dal titolo “Venticinquesima ora: rapimento del sindaco”.

È possibile ancora per pochi tesserarsi all’Acca e così avere la possibilità di assistere all’intera rassegna. L'ingresso è riservato ai soli soci. Per informazioni telefonare al 349 3681735.

Commenti  

 
#1 Alfiere Nero 2014-02-18 11:50
Bravi e auguri!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI