L’Inps inaugura al Baricentro un nuovo polo per la raccolta dati

Il presidente Tridico tra il sindaco Nitti e la responsabile regionale Maria Sciarrino

Presenti alla cerimonia il presidente nazionale Tridico e il sindaco Nitti

Un nuovo centro di sistemi di business intelligence creato allo scopo di potenziare e ottimizzare l’azione di vigilanza finalizzata alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni irregolari e illegali del mercato del lavoro. È stato inaugurato lunedì 13 maggio al Baricentro, alla presenza del presidente nazionale dell’Inps Pasquale Tridico, della responsabile regionale dell’ente Maria Sciarrino, di personalità di vertice dell’istituto, del sindaco di Casamassima Giuseppe Nitti e di autorità civili e militari, un nuovo polo dell’istututo nazionale di previdenza sociale che garantirà supporto altamente tecnologico.

Il taglio del nastro

“Oggi – ha detto il presidente Tridico – sono qui per compiti di rappresentanza, per inaugurare questa nuova struttura, la cui apertura è frutto del lavoro di tutta la squadra dell’Inps. Una squadra composta da professionisti seri, efficienti, preparati e dalla grande cultura del lavoro. A loro va il merito legato all’apertura di questo nuovo centro, un polo all’avanguardia anche dal punto di vista della raccolta e dell’immagazzinamento dei dati. Ringrazio tutti i componenti del nostro istituto per quello che fanno quotidianamente”.

“Già nell’acronimo Inps – ha sottolineato il sindaco Giuseppe Nitti – figurano due parole di rilevanza fondamentale: previdenza e sociale. Due termini che offrono immediatamente la fotografia di quella che è l’attività dell’istituto nazionale e di quelli che sono i suoi compiti. Sapere che nel territorio di Casamassima d’ora in avanti sarà presente un centro di eccellenza dell’istituto nazionale di previdenza sociale, un polo di rilevanza nazionale, non può che essere motivo di soddisfazione per noi”.

Sulla stessa lunghezza d’onda del presidente Tridico si sono espressi anche la responsabile regionale dell’Inps, Maria Sciarrino, e le personalità di spicco dell’ente presenti alla cerimonia del 13 maggio scorso.