Domenica 25 Agosto 2019
   
Text Size

2 PARTITE PER IL CALCIO A 5 NEL WEEKEND

CALCIO

SCONFITTA CASALINGA CHE BRUCIA CONTRO IL TARANTO

Il Casamassima dopo due successi di fila perde nuovamente l'imbattibilità casalinga per mano della Futsal Taranto, squadra ordinata e guidata da un ottimo Morrone.
Capozzi deve far a meno di Vito Spinell e rispolvera Umberto Albanese tra i pali. L'eroe della finale se la caverà senza problemi.
Pronti via e Orlandi timbra subito il taccuino dell'arbitro, trafiggendo Albanese. Inspiegabile l'amnesia difensiva dopo nemmeno un minuto di gioco. I gialloblu accusano e digeriscono il colpo. Tuttavia il Taranto si difende egregiamente. Il Casamassima comincia a farsi pericoloso intorno al 20°. Prima è Mimmo Salamina su punizione ad impesierire Reale, poi una percussione centrale di Daddabbo viene respinta e infine ancora Salamina esalta i riflessi del gigante Reale.
Al primo di recupero Daddabbo coglie il palo. Sul proseguo dell'azione Salamina commette la seconda ingenuità della gara che gli costa il secondo cartellino giallo e dunque l'espulsione.
Nella ripresa, il Taranto sfrutta la momentanea superiorità numerica senza tuttavia graffiare più di tanto. Morrone&C. non riescono a bucare l'attento Albanese.
Al 32° i gialloblu pareggiano con un goal capolavoro di Daddabbo che insacca all'angolino. Gioia smorzata subito dopo dal nuovo vantaggio tarantino con Morrone, che grazie ad una decisiva deviazione, porta in vantaggio i suoi.
I gialloblu di Capozzi non mollano e trovano la rete del pari con una bordata di Nicola Salamina da posizione defilata. Anche in questo caso è più che decisiva la sfortunata deviazione di Lupoli.
Sulle ali dell'entusiasmo le api cominciano una sorta d'assedio verso Reale. Le conclusioni dalla distanza però vengono ben controllate dal numero uno ospite.
Quando la gara sembra indirizzata verso un più che giusto pareggio, il Futsal trova la rete del definitivo vantaggio con Sergio, che lasciato completamente solo insacca Albanese. Nel finale Nanna e Salamina tentano d'abbattere la granitica difesa ospite che regge sino al triplice fischio finale.

TABELLINI

CASAMASSIMA - FUTSAL TARANTO 2-3

CASAMASSIMA - Spinelli V., Tonelli, Coppi, Salamina N., Galiani, Salamina D., Spinelli R., Borrelli, Schettini, Nanna, Daddabbo, Balice. All. Capozzi

FUTSAL TARANTO - Reale, Cianciaruso, Lupoli, Scalone, Sergio, Rambaldi, Orlandi, Pipitone, Morrone, Tomassini, Serpe.

AMMONIZIONI: Spinelli R. - Tomassini
ESPULSIONI: Salamina Domenico per doppia ammonizione al 28°
RECUPERO: +2'; +4'
ARBITRO: Di Reda di Molfetta e Rafaschieri di Bari

 




A BARLETTA, GIALLOBLU IMPALPABILI

Il Casamassima torna in campo, esattamente sul parquet del Mario Borgia di Barletta, contro la Futsal di mister Ferrazzano, formazione neopromossa che naviga nei quartieri alti della classifica.
I gialloblu si presentano con lo stesso start five di Sabato scorso. La fase di studio dura sino al 10° allorquando l'incontenibile Cilli trafigge Spinelli su azione confusa in area gialloblu. Il Casamassima stordito, capitola un minuto dopo con Delvecchio, che con bomber Cilli confeziona una splendida azione di futsal, finalizzata al meglio.
I gialloblu di capitan Nanna hanno una timida reazione e con Galiani, smarcato dinanzi a Corvasce, creano il primo vero pericolo ai barlettani.
Al 21° le api accorciano con Nanna su punizione, che prima si vede ribattere la conclusione dall'estremo di casa poi scaglia sotto l'incrocio una bordata imprendibile.
Il Casamassima appare rigenerato ma al 25° il Barletta triplica con Cilli che sfrutta un'ingenuità degli ospiti.
Quasi allo scadere della prima mezz'ora i gialloblu di Capozzi beneficiano di un sacrosanto penalty che però Vito Daddabbo stampa sul palo.
Nella ripresa gli ospiti partono col piglio giusto, tuttavia mostrando poca determinazione. Borrelli e Coppi mancano il tap in vincente a tu per tu con Corvasce. Al 38° nel miglior momento del Casamassima, il Futsal arrotonda il risultato con Caporusso che sottrae palle ad un indeciso Rocco Borrelli. Al 48° il Barletta fa cinquina con Borraccino che realizza un calcio di rigore indiscutibile.
Col risultato messo in cassaforte, i padroni di casa amministrano senza difficoltà. I gialloblu riescono a rendere meno amaro il passivo con Raffaele Spinelli che su angolo incrocia alla destra di Corvasce.
Non c'è nemmeno il recupero. Il Casamassima inanella la seconda sconfitta consecutiva, che allontana la compagine casamassimese dalla zona tranquillità di metà classifica.

TABELLINI

FUTSAL BARLETTA- CASAMASSIMA 5-2

FUTSAL BARLETTA -
Corvasce, Piazzolla, Chiariello, Torzulli, Alfarano, Borraccino, Caporusso, Cilli, Delvecchio, Daddato, Spadaro, Camasso. All. Ferrazzano

CASAMASSIMA - Spinelli V., Tonelli, Coppi, Salamina N., Galiani, Spinelli R., Borrelli, Schettini, Nanna, Daddabbo, Balice. All. Capozzi

AMMONIZIONI: Corvasce, Chiariello - Spinelli V.
RECUPERO: +2'; +4'
ARBITRO: Mitrotti di Brindisi

 


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.