Venerdì 20 Settembre 2019
   
Text Size

SC Casamassima, 9 ciclisti casamassimesi conquistano il Lago di Garda

Granfondo Colnago (2)

Alla “Settima Granfondo Colnago” Stefano Capozzo si conferma primo nella sua categoria

Pedalare e godersi uno spettacolo naturale unico nel suo genere, affrontando salite e discese. È questo quello che è accaduto agli undici ciclisti dell’Associazione sportiva dilettantistica “Società Ciclistica Casamassima”. Domenica 7 aprile il presidente Pasquale Radogna e i suoi atleti hanno partecipato alla Granfondo Colnago.

Come ogni anno è obiettivo della società quello di aggiungere una nuova gara al calendario agonistico annuale, così la scelta per il 2019 è ricaduta sulla settima edizione della granfondo lombarda, che ha per partenza e per arrivo il comune della provincia di Brescia, Desenzano sul Garda e che annovera quasi 3200 gli iscritti a questa gara, provenienti da 23 paesi diversi, dall’Europa all’America. Come ormai abitudine di queste gare vi erano due percorsi, uno corto di 110 chilometri e uno lungo di 145 chilometri.

Guardando le classifiche la società casamassimese ha ottenuto ottimi piazzamenti. Per il percorso corto Michele Arturo è giunto in 642esima posizione, mentre Nicola Borrelli si è posizionato al 1056esimo posto. Nel percorso lungo ottima prova di Stefano Capozzo, giunto in 448esima posizione e primo nella sua categoria. Un risultato eccellente che replica il risultato dello scorso marzo a Siena. Segue il presidente Lino Radogna, in 456esima posizione. In ordine poi abbiamo Vito Orofino (616esimo), Giovanni Birardi (617esimo), Giuseppe Todisco (619esimo), Giuseppe Milillo (862esimo) e Francesco Lucente (1329esimo).

“La Granfondo di Genzano è stata una gara molto bella – ha dichiarato il presidente Pasquale Radogna – Alcuni di noi l’avevano già fatta, ma per la società è stata la prima esperienza. Una gara dall’organizzazione perfetta che ci ha permesso di vedere il paesaggio splendido del Lago di Garda. Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti dai nostri tesserati, in modo particolare di Stefano Capozzo. A gran sorpresa si è confermato vincitore nella sua categoria, over 65 anni, e non è facile ripetersi in due gare di carattere nazionale consecutive in poco più di un mese”.

Dopo questo appuntamento settentrionale sulle rive del Lago di Garda, la società ciclistica nostrana è pronta a correre a Matera il 28 aprile la randonnée “Nove Colli Lucani”, una manifestazione cicloturistica di 200 chilometri con un alto valore di dislivello. Un’ottima prova per la gara del 20 maggio, la 49esima edizione della Novi Colli. La gara, conosciuta in tutto il mondo, è un habitué per i ciclisti casamassimesi che ogni anno sfidano le difficoltà delle colline romagnole. Nel frattempo, continua il Giro Arcobaleno 2019, il campionato regionale pugliese che vede impegnata quasi tutti i fine settimana la società e i suoi corridori. Nuove leve, intanto, approdano nella Sc Casamassima. Un esempio è l’ultimo arrivo della classe ‘93 Gianlorenzo Massaro, nuovo rinforzo del team che si prepara a pedalare per il proseguo della stagione appena iniziata. Buona fortuna!

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.